A Collecchiello – un sentito momento di ringraziamento

Nella frazione di Collecchiello, nei pressi della Corte Bocchi, sorge una Maestà dedicata al S. Cuore di Gesù. Fu eretta appena finita la seconda guerra mondiale dalle famiglie del posto, quasi tutte dedite all’agricoltura, per ringraziare Dio del ritorno dal conflitto di tutti i richiamati del luogo (meno uno che però, si dice, sia comunque sopravissuto). E’ tradizione ricordare questo importante evento con una S. Messa che viene celebrata nei giorni a ridosso della Festa della Liberazione; l’appuntamento si è ripetuto con il Sacro Rito celebrato da Don Guido Albertelli. Nell’omelia ha voluto mettere in risalto questo sentimento “di ricordo” e, nello stesso tempo, di impegno di professione della propria fede e dei propri ideali. Il gagliardetto del Gruppo, scortato da quattro Alpini, era presente.

Don Guido Albertelli

Alcuni dei presenti alla cerimonia