A dieci anni dalla morte ricordato Mons. Cesare Bonicelli

Il Vescovo “Alpino” Mons. Cesare Bonicelli è stato ricordato dalla città di Parma con una serie di importanti manifestazioni; fra queste l’intitolazione del Centro diurno di piazzale Allende alla sua persona. Fra tanti che hanno presenziato alla cerimonia anche il Sindaco Federico Pizzarotti che ha affermato: “Il ricordo di Bonicelli fra i parmigiani è più vivo che mai !”. Per l’inaugurazione è stata scoperta e benedetta dal Vescovo di Parma Mons. Enrico Solmi un’epigrafe in marmo con l’immagine e con le date dell’attività pastorale di Bonicelli (1996-2007); tanti erano gli Alpini presenti con il Coro sezionale “Monte Orsaro”, diretto al M° Bonnini, che ha proposto vari brani prima degli interventi delle Autorità. La serie di manifestazioni si è conclusa in Cattedrale a Parma con la S. Messa (detta “delle Ceneri”) celebrata da Mons Enrico Solmi accompagnata da “Colliculum Coro A.N.A.” del Gruppo di Collecchio, un intervento ben preparato nei giorni precedenti dal M° Roberto Fasano e dai coristi. Anche in questo caso gli Alpini di Parma erano presenti con il labaro sezionale, alcuni gagliardetti ed i vertici associativi. Il Prefetto di Parma dott Forlani non ha mancato. Nell’occasione il M° Fasano ha incontrato Suor Elena, che anima il Coro del Duomo, che fu la sua prima docente allorchè  egli iniziò l’attività di direttore di banda e di coro dopo il Conservatorio. Ella si è complimentata con tutti e, soprattutto con il suo “ex alunno”, per l’ottima esibizione in questa occasione altamente significativa.

Il Vescovo di Parma ed i labari presenti

I vertici dell’ANA di Parma ed il Prefetto

Il Coro

Incontro fra Suor Elena ed il M° Fasano

L’epigrafe inaugurata