A Milano per l’Adunata del centenario dell’A.N.A. – presenti !!!

Anche il Gruppo Alpini di Collecchio, nell’ambito della Sezione di Parma,  ha presenziato al Raduno del 10, 11, 12 maggio che ha visto centinaia di migliaia di soci e loro famigliari affollare la metropoli lombarda; diversi Alpini, Volontari della Protezione Civile ed il Coro del Gruppo non hanno mancato all’importante appuntamento, dando ognuno il contributo che era possibile. Alcuni hanno trascorso anche tre giorni a Milano già affollata di Penne nere e la stagione non propizia non ha assolutamente intimidito  gli Alpini soprattutto la domenica, giornata dell’imponente sfilata che, per fortuna, si è svolta senza disguidi fino a tarda ora. Siamo coscienti che l’Adunata Nazionale degli Alpini ha acquisito da diversi anni la fisionomia d’una “kermesse” ed ha modificato alcuni aspetti che la contraddistinguevano al momento della sua ideazione. Quello che importa è che resta una “festa di popolo” nella quale rimangono comunque inalterati i principi che sono alla base dell’Associazione Nazionale Alpini e del Corpo di appartenenza. La riconoscenza della gente che accoglie i tanti Gruppi e le numerose Sezioni ogni volta che gli Alpini si ritrovano in raduni più o meno importanti rimane inalterata nella sua genuinità e questo a noi basta; continuiamo nel nostro impegno. Altre immagini seguono sulla festa che ha avuto luogo a Milano; sono oche testimonianze di tante foto, di moltissimi filmati che sono circolati, con nostro grande piacere, per informare su questo evento unico al mondo. Si ringrazia della collaborazione per la fornitura delle immagini. L’appuntamento è a Rimini nel maggio 2020 !

DATI SIGNIFICATIVI DELLADUNATA

500.000 presenze tra Alpini, familiari, amici e simpatizzanti;
150.000 visitatori alla Cittadella degli Alpini;
90.000 Alpini nella sfilata di domenica;
98 esibizioni di cori e fanfare alpini;
9.000 posti negli alloggi collettivi allestiti in diverse aree verdi e parcheggi; 400.000 passeggeri in più sulle linee ATM tra sabato e domenica; 250.000 passeggeri in più sulle linee Trenord tra sabato e domenica; 300 agenti di Polizia Locale in servizio venerdì e sabato; 800 agenti di Polizia Locale in servizio domenica; 1000 agenti tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria impegnati domenica; 520 operatori del sistema di Protezione Civile locale coinvolti; 651 volontari di Protezione Civile ANA, al fianco delle Guardie Ecologiche Volontarie del Comune (dal Comune di Milano)

Di seguito pubblichiamo alcune foto dell’Adunata alcune delle quali gentilmente messe a disposizione dall’ex Capogruppo M. Motti.

Il Presidente dell’A.N.A. Sebastiano Favero con due collaboratori

Davide Gardini, ultimo a ds, con il gagliardetto di Collecchio

M. Motti, primo a sin, con alcuni collecchiesi intervenuti

Reparto in armi

Cittadella degli Alpini

I

Un’immagine significativa della sfilata

Un complesso musicale in costume tipico

L’amico mulo

Tre nostri giovani Alpini in piazza Duomo

I Volontari di Collecchio - Gaiano a Milano

I volontari di Collecchio – Gaiano a Milano

Il Consigliere G. Campi con il gagliardetto durante la S. Messa in S. Maria delle Grazie ai Navigli

Amichevole incontro con Giovani Caspani del gruppo di Albate (CO) – 2° da sin. – sul Naviglio grande

Gli Alpini di Albate (CO) – P.G. Pedretti in carrozzina per operazione (ultimo a ds) assistito da G. Caspani

Alpini "canoisti" nel Naviglio grande

Alpini “canoisti” nel Naviglio 

Ringraziamenti del Presidente sezionale Roberto Cacialli

Carissimi; archiviata anche la 92° Adunata Nazionale che, benché non sia stata la migliore fra quelle a cui ho partecipato, è stata pur sempre l’Adunata del centenario;  vorrei chiudere in modo definitivo il discorso su di essa,( evitando polemiche), ringraziandovi tutti per la partecipazione e per avere, ancora una volta, onorato la nostra Sezione con una presenza importante. I 45 Gagliardetti presenti  ed i, comunque, numerosi Alpini ed Amici che hanno sfilato, hanno chiaramente significato che Parma, la Provincia tutta e la Lunigiana c’erano con l’orgoglio di sempre. Quindi, grazie ancora a tutti coloro che erano a Milano e a coloro che avrebbero voluto esserci ma, per vari motivi, non hanno potuto condividere con noi una sfilata che ancora una volta mi ha reso orgoglioso di rappresentarvi . Un abbraccio a tutti e W l’Italia, W la Sezione di Parma e W il Tricolore, anche se, purtroppo, è stato l’unico grande assente.

Il Presidente della Sezione di Parma R. Cacialli