Gli Alpini di Medesano accolti splendidamente dagli amici di Albate

Dopo il Gruppo di Collecchio, anche quello di Medesano ha voluto organizzare una gita nella città di Como. Il Capogruppo Mauro Zeraschi, amico del Gen. Cesare Di Dato che abita in quella città, ha voluto visitare quei luoghi. Di Dato ha accolto e organizzato nel migliore dei modi tutta la giornata; il pullman è arrivato a Como nei pressi del Monumento ai Caduti. Erano presenti ad accogliere gli ospiti il Gen. Di dato, i Gagliardetti del Gruppo di Como Centro, accompagnato dal Capogruppo e consigliere di zona Alessandro  Clerici, il gagliardetto dei Gruppo Alpini di Albate. Presente anche il Direttore del giornale sezionale “Baradell” Piergiorgio Pedretti. Dopo gli Onori ai Caduti,  una piccola cerimonia di scambio di doni. Di Dato ha quindi illustrato le tante bellezze del lago che già si potevano ammirare dalla zona del Monumento. Successivamente, grazie alla collaborazione della signora Franca Aiani, profonda conoscitrice della storia comasca, i gitanti sono stati accompagnati per un giro nella città visitando il Duomo, S. Fedele e i resti della Terme Romane. Alla fine della visita vi è stato il trasferimento a Monteolimpino dove era previsto il pranzo e la presenza del Gruppo Alpini locale con il suo Capogruppo Emanuele Roncoroni.

P.G. Pedretti di Albate accoglie M. Zeraschi Capogruppo di Medesano (a sin.)

Il Gen. C. Di Dato, ultimo a ds, con gli ospiti in riva al lago