Mostra sulla Grande Guerra

L’Istituto Nazionale per le Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon – Delegazione Prov. Parma – ha organizzato dal 17 al 24 novembre una mostra “didattica” presso il Centro Culturale del Comune di Collecchio sito nel Parco Nevicati sulle vicende inerenti il 1° conflitto mondiale. Tale iniziativa ha la caratteristica di essere itinerante e si è svolta in altri tredici luoghi del Parmense con molto successo. A Collecchio ha avuto, fra gli altri, la collaborazione del nostro Gruppo che ha esposto testimonianze e materiali. Cogliamo l’occasione per ringraziare il Delegato provinciale dell’Istituto suddetto Roberto Spagnoli per la sua incessante opera destinata a porre all’attenzione, in questo caso anche delle giovani generazioni, i fatti storici più recenti della nostra Nazione che spesso non trovano spazi nei programmi scolastici o nei mezzi d’informazione. E’ invece necessario rammentare le vicende che hanno portato all’unità nazionale, ovviamente senza esaltazioni, con una visione obiettiva degli eventi e nel rispetto di tutte le persone che sono state coinvolte, sacrificando talvolta anche la propria vita.  All’apertura della mostra è intervenuto l’Assessore alla Cultura del Comune Michela Zanetti, il Capogruppo Claudio Magnani, il rappresentante dell’Associazione Nazionale Artiglieri, il Rag. Storchi per l’Associazione Nazionale Bersaglieri ed Assoarma di Parma, delegato dal presidente Carlucci, l’A.N.P.I. di Collecchio, diversi Alpini (fra G. Luca Gira per la P.C. di Gaiano) e cittadini. Pure presente Ubaldo Delsante. L’Assessore Zanetti, nel rammentare le varie tappe degli eventi messi in atto a Collecchio per ricordare la fine della Grande guerra, si è complimentata con Roberto Spagnoli per il lavoro svolto per allestire la mostra ed ha ringraziato tutti i presenti, in particolare il Gruppo Alpini per avere collaborato per ottenere tale manifestazione nel nostro paese. Ha preso la parola lo stesso Spagnoli che ha illustrato brevemente la storia dell’Istituto da lui Rappresentato a Parma citandone i numerosi impegni che hanno l’obiettivo principale di “non dimenticare” la storia d’Italia. Claudio Magnani si è associato ai precedenti interventi mettendo in risalto il contributo della donna nella Grande Guerra che si è sobbarcata, da madre, da moglie, da sorella, i lavori delle famiglie prive molto spesso di uomini che erano costretti al fronte; tutto ciò nell’angoscia di a avere i cari lontani e nel pericolo. Inoltre ha sottolineato la differenza fra le belle immagini del pittore Beltrame sulla Domenica del Corriere e la realtà vissuta al fronte. Anche Storchi ha espresso un ringraziamento per la mostra, portando il saluto di Assoarma e della sua Associazione. Infine l’Assessore Zanetti ha voluto riservare un pensiero specifico a Ubaldo Delsante per la sua incessante ed importantissima opera di ricerca e di divulgazione storica a cui l’Amministrazione comunale fa sempre riferimento per mantenere “la memoria” dei fatti che interessano Collecchio e non solo. La mostra è visitabile tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 17,30.

Si ringrazia Luca Gigli per le foto.

Gli intervenuti all’inaugurazione della mostra; al centro l’Assessore Michela Zanetti fra,  Claudio Magnani e Roberto Spagnoli

Bersaglieri, Artiglieri ed Alpini presenti all’apertura della mostra vicino al pannello allestito dal Gruppo con varie testimonianze.